Non è necessario incatenare la nostra casa con pesanti griglie, portoni corazzati e finestre blindate. A parte l'elevato costo d'installazione trasformano la nostra abitazione in una galera rendendo la qualità della vita al suo interno decisamente peggiore!

Si può personalizzare facilmente secondo le proprie esigenze con componenti wireless aggiuntivi per aumentare il livello di protezione ed efficacia (sensori reed, vibrazione, barriere PIR, tripla da esterno, sirene supplementari, ecc.).

Da oggi c'è un vigilantes elettronico che sorveglia 24h i vostri ambienti, sia quando siete presenti che in caso di vostra assenza, pronto, immediato, efficace, potente e infallibile!


720

Furti in casa al giorno


Media furti giornaliera.
576

Numero di denunce giornaliere


Media giornaliera di italiani che fanno denuncia
17%

Impianti Antifurto


La percentuale sulle famiglie italiane di antifurti installati
83%

Famiglie senza antifurto


La percentuale sulle famiglie italiane di senza antifurti.

 

Sistemi di sicurezza casa: la sicurezza del futuro è arrivata!


È la centrale antifurto più completa al mondo!

Tecnologia Subsonica, Telesoccorso, Antirapina - 24 zone filari - 80 zone wireless.

g893
È una centrale antifurto che copre qualsiasi ambiente chiuso da 10 Mq. a 400 Mq. senza nessun tipo di sensore o contatto.

non è minimamente influenzato da rumori o vibrazioni esterne.

puoi scegliere se deve suonare e inviare un sms o non suonare e inviare solo un sms di aiuto alle persone e forze dell’ordine precedentemente programmate.

ti permette di consultare “memoria eventi” del sistema di sicurezza e sapere se e quando si è attivato in tua assenza.

La Legge di Stabilità ha prorogato il bonus fiscale per le ristrutturazioni edilizie (comprese le spese sostenute per la protezione e la sicurezza, quindi quelle relative all’installazione di un impianto d’allarme antintrusione e di videosorveglianza). Le spese sostenute fino al 31 dicembre 2019 sono detraibili nella misura del 50%.
Il bonus opera sotto forma di detrazione dell’IRPEF delle spese sostenute per interventi di ristrutturazione delle abitazioni (Casa Sicura) e delle parti comuni negli edifici residenziali (Condominio Sicuro). La detrazione è ripartita in dieci quote annuali costanti e di pari importo nell’anno di sostenimento delle spese e in quelli successivi.
scarica la guida dell'Agenzia delle Entrate
Quali spese si possono detrarre?

Spese per la progettazione e per le altre prestazioni professionali connesse; Spese per l’acquisto dei materiali; Compenso corrisposto per la relazione di conformità dei lavori alle leggi vigenti; Imposta sul Valore Aggiunto (IVA).

Come ottenere le Detrazioni?

Effettuare i pagamenti con bonifico bancario o postale nella modalità “parlante” indicando causale del versamento, codice fiscale del soggetto che paga, codice fiscale o numero di partita Iva del beneficiario del pagamento. Indicare nella dichiarazione dei redditi i dati catastali identificativi dell’immobile. Conservare ed esibire tutti i documenti relativi ai lavori. Si ricorda, infine, che sui lavori di manutenzione, ordinaria e straordinaria, realizzati su fabbricati a prevalente destinazione abitativa privata (Casa e Condominio) è previsto l’applicazione dell’IVA ridotta al 10%.


Lo staff di Casaprotetta ti aiuta GRATUITAMENTE nella predisposizione e compilazione delle pratiche di richiesta del Bonus!
I tecnici di Casaprotetta effettuano un attento sopralluogo e ti sanno consigliare la tecnologia ed il sistema di allarme più indicato.
Casaprotetta può collegare Allprotect anche ad un numero di assistenza anziani o disabili preferito!



    Il tuo messaggio avrà risposta nel più breve tempo possibile!

     

    "Ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà e alla sicurezza della propria persona."


    (Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, Articolo 3, 1948)

    Richiedi una consulenza gratuita

    Queste informazioni non saranno condivise con aziende terze parti e non VINCOLANO in alcun modo all'acquisto!

    Grazie per il tuo interesse!